Depressione

DEPRESSIONE

Secondo il DSM IV per fare una diagnosi di depressione è necessario che ci siano 5 o più dei seguenti sintomi presenti contemporaneamente in un periodo di almeno 2 settimane consecutive e che siano sintomi sostanzialmente differenti dal normale stato d’animo del paziente:

- Umore depresso per la maggior parte del giorno.

- Perdita di interesse e piacere nelle attività per la maggior parte del giorno.

- Perdita di peso senza essere a dieta o aumento di peso.

- Problemi con il sonno (ipersonnia e/o insonnia).

- Agitazione o rallentamento psicomotorio quasi quotidiano.

- Faticabilità o mancanza di energia.

- Sentimenti di svalutazione o di colpa.

- Ridotta capacità di concentrazione.

- Pensieri di morte ed ideazione suicidaria.

E’ necessario che questi sintomi compromettano la vita del paziente, non siano correlati all’uso di sostanze o ad altre alterazioni fisiologiche o conseguenti ad un lutto.

 

[Tratto da American Psychiatric Association (2000). DSM-IV-TR Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders , Fourth Edition, Text Revision. Edizione Italiana: Masson, Milano]

 

La diagnosi di depressione è piuttosto complessa e diversificata, ecco perché è fondamentale rivolgersi ad un professionista nel caso in cui si sospetti di soffrirne.

Fare la corretta diagnosi è fondamentale per impostare un piano di trattamento che dia buoni risultati oltre che prevenire la cronicizzazione del disturbo.


Note legali: Il sito wwww.lauragaluppi.it ha mero carattere informativo e non ha l'obiettivo di offrire consulenze on-line e/o pareri clinici individuali. In particolar modo non e' assolutamente sotituibile ad un parere diagnostico dello specialista. Il materiale contenuto potrebbe presentare imprecisioni ed un incompleto approfondimento degli argomenti trattati, in quanto ha il solo scopo di generica divulgazione e di breve presentazione dell'attivita' professionale...continua